Facebook Instagram Twitter
Big Hero 6 - cover

Big Hero 6 è un film di animazione ispirato all'omonimo fumetto della Marvel che ha come protagonista un ragazzino di 14 anni: Hero Hamada un piccolo genio che vive con il fratello e la zia.

 

Titolo originale: Big Hero 6
Anno di produzione: 2014
Genere: animazione, commedia, fantascienza
Durata: 102 minuti

Regia:
Don Hall, Chris Williams
Sceneggiature: Don Hall, Jordan Roberts


Trama breve


Hero Hamada è un piccolo genio di 14 anni che occupa il suo tempo con i bot duelli, battaglie illegali di robot costruiti interamente dai partecipanti.
É proprio con un bot duello che inizia questa animazione: Hero partecipa all'n-esimo bot duello e sfida l'imbattuto Yama.



Big Hero 6, scena del film

Tadashi per convincere Hero a sfruttare il suo genio in cose più "utili", lo porta all'Istituto Tecnologico San Fransokyo dove lui studia, gli fa conoscere i suoi amici e gli fa vedere le invenzioni su cui lavorano. In particolare, Tadashi mostra a Hero il suo progetto: Baymax, un simpatico robot che funge da infermiere universale.
Hero ne rimane sbalordito e pensa che se non entrerà anche lui in quell'istituto, la sua vita non avrà più senso. Decide così di entrare nella stessa Università del fratello e ci riesce presentando alla serata annuale di ammissione un progetto sbalorditivo: i microbot.
La gioia di Hero dura ben poco, infatti, a fine serata scoppia un incendio e Tadashi, per salvare il professore Callaghan perde la vita. Hero perde ogni tipo di entusiasmo e la voglia di frequentare l'Università. Tutto cambierà quando Hero inizia a sospettare che dietro all'incendio si nasconda qualcosa di più grande....



Big Hero 6, scena del film

Storia completa


Hero Hamada è un piccolo genio di 14 anni che si è diplomato a soli 13 anni ed ora occupa il suo tempo con i bot duelli: battaglie illegali di robot, o per usare le parole di Hero, “ i bot duelli sono legali, è scommettere sui bot duelli che è illegale”. Il film di animazione si apre quindi con l'incontro di Hero e del campione locale Yama. Inizialmente Hero si finge un incapace e fa perdere di proposito il suo robot, per poi, raddoppiare la puntata e battere l'avversario in meno di un secondo.



Big Hero 6, scena del film

Big Hero 6, scena del film


Hero vince così un bel gruzzoletto, ma sta per finire nei guai perchè Yama non ci sta ad aver perso. Per fortuna in quel momento arriva il fratello Tadashi che lo carica sul motorino e lo porta via. Il viaggio, però, dura poco perchè la polizia arresta i due fratelli e tutti i presenti al bot duello.



Big Hero 6, scena del film

Big Hero 6, scena del film


La zia Cass paga la cauzione e i due ragazzi tornano a casa. Hero però, decide di partecipare ad un altro bot duello. Tadashi, visto che non può impedirgli di andarci, decide di accompagnarlo, ma prima lo porterà all'istituto dove studia l'Istituto Tecnologico San Fransokyo: una scuola frequentata da veri nerd. Tadashi spera che in questo modo, Hero si stimoli a fare qualcosa di più grande dei soliti bot duelli. Durante la visita all'istituito, Hero conosce gli amici del fratello: Wasabi, Gogo, Honey Lemon, Fred ed il professore Robert Callaghan, l'inventore dei motori a cuscinetti magnetici (che Hero ha usato nella creazione del suo robot da bot duelli).



Big Hero 6, scena del film

 

Ogni ragazzo dell'istituto sta lavorando ad un progetto particolare;

Wasabi No-Ginger: ha costruito un plasma laser indotto che taglia a fettine sottilissime gli oggetti.

Big Hero 6, scena del film

Honey Lemon: ha sviluppato uno spray che, una volta spruzzato sui mettalli, questi si disintegrano al tocco.

Big Hero 6, scena del film

Gogo Tomago: ha creato una bicicletta con sospensioni elettromagnetiche per azzerare la resistenza e renderla velocissima.

Big Hero 6, scena del film

Fred Zilla: è la mascotte della scuola (e ha inventato i soprannomi con cui vengono chiamati gli amici di Tadashi).

Big Hero 6, scena del film

Tadashi Hamada: il progetto di Tadashi si rivelerà un prezioso amico per Hero, si chiama Beymax ed è un operatore sanitario robot dall'aspetto rassicurante e coccoloso, programmato con oltre diecimila procedure mediche.

Big Hero 6, scena del film


Beymax, facendo uno scanner della persona, rileva eventuali danni fisici o alterazioni dei valori delle sostanze normalmente presenti all'interno del corpo umano.

Big Hero 6, scena del film


Tadashi riesce nel suo intento di far entusiasmare Hero in qualcosa di diverso dai bot duelli, infatti, vedendo tutte queste invenzioni geniali, anche lui vuole entrare nell'istituto, ma per farlo deve presentare un progetto che conquisti il professor Callaghan.
Pensa e ripensa, ma non gli viene in mente niente. “Prendi il problema e guardalo da un altro punto di vista” gli suggerisce il fratello Tadashi.



Big Hero 6, scena del film


E l'idea arriva. Partendo dall'idea dei motori a cuscinetti magnetici con cui ha composto il robot che utilizzava nei bot duelli, ha creato i “microbot” che possono essere controllati dal pensiero tramite una “coroncina” fatta di sensori, che si mette in testa. In questo modo la persona che lo indossa può considerare tutto quello che sta pensando, e come si dice, “l'unico limite è l'immaginazione”.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Ovviamente il progetto di Hero sbalordisce tutti, in particolare attira l'attenzione dell'imprenditore multimiliardario Alistair Krei che gli propone di vendergli i microbot, e quella del professore Callaghan, che invece gli consegna la busta contente i fogli per l'iscrizione ai corsi dell'istituto. “I microbot non sono in vendita”: con queste parole Hero liquida il signor Krei e accetta di iscriversi alla scuola per nerd.



Big Hero 6, scena del film


Purtroppo Hero può godersi poco, questo attimo di gioia. Scoppia un incendio all'interno della scuola e Tadashi, ignorando Hero che cerca di fermarlo, corre in aiuto di Callaghan che non è ancora uscito dall'edificio. Due secondi dopo un boato si sovrappone alle urla. La scuola esplode.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Vengono svolti i funerali di Tadashi e di Callaghan e dopo quel giorno Hero ha perso ogni tipo di entusiasmo. Inutili sono i tentativi della zia di convincerlo ad iscriversi ai corsi già iniziati.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Tutto cambia quando Hero sbatte il piede contro il letto e al suo grido di dolore esce dal suo box Baymax, pronto ad aiutarlo.



Big Hero 6, scena del film


Baymax fa notare al ragazzo che il suo microbot sta cercando di andare da qualche parte (qualcuno lo ha “attirato” con il pensiero) e lo conduce nel luogo da cui sente il richiamo.



Big Hero 6, scena del film


Qui Hero scopre che, non solo i microbot non sono andati distutti nell'incendio, ma anche che c'è qualcuno che li ha rubati, li ha moltiplicati e li controlla.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Hero è deciso a sconfiggerlo e vendicare la morte di Tadashi e, per farlo, Baymax ha bisogno di un upgrade: deve conoscere le mosse di lotta e saperle fare. Così Hero inserisce tutti i dati necessari in una nuova scheda e fa le prove con Baymax.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Hero e Baymax vanno alla ricerca dell'uomo con la maschera, per sconfiggerlo. Chiamati da Baymax, giungono anche gli amici di Tadashi (diventati amici anche di Hero). Le cose si mettono male per il gruppo, che dopo aver rischiato di annegare, torna a casa, in particolare nella casa di Fred.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Prendendo spunto dalle action figures esposte in casa di Fred, convince i ragazzi a formare un gruppo di supereroi e unire le loro forze per smascherare il ladro dei microbot.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Insieme costruiscono un costume adatto ad ognuno di loro, e che sappia sfruttare le invenzioni e i progetti su cui ogni ragazzo stava lavorando all'istituito, quando Hero li ha conosciuti.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


E così, usando il radar potenziato di Baymax, trovano il luogo in cui si nasconde l'uomo con la maschera (Yokai) e lo raggiungono.



Big Hero 6, scena del film


Durante il combatimento scoprono chi si nasconde dietro la maschera e con stupore vedono che non è Mr. Krei come avevano sempre pensato, bensì proprio colui che Tadashi voleva salvare, perdendo la vita.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Sconvolto dalla scoperta. Hero cambia idea e non si vuole più limitare a prendere la maschera, ma ora vuole proprio ucciderlo; toglie quindi la scheda di Tadashi da Baymax e lascia la sua, che trasforma Baymax in un robot da puro combattimento. I suoi amici sono contrari a questo cambiamento di programma e fanno di tutto per fermare Hero, riuscendoci, fanno scappare Callaghan. Dopo l'arrabbiatura iniziale, Hero si rende conto di aver sbagliato e capisce che non era questo che avrebe voluto Tadashi.



Big Hero 6, scena del film


Hero si riappacifica quindi con il resto del gruppo e vedendo con loro un video, capisce il motivo per il quale Callaghan si comporta così: sua figlia Abigail non è più uscita da un portale magnetico. La rabbia di Callaghan è dovuta al fatto che l'incidente poteva essere evitato, ma Krei, nonostante era stato avvisato di alcune anomalie del campo, ha dato l'ordine di procedere comunque con la dimostrazione. Ora Callaghan si vuole vendicare della sua perdita.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Alla fine del combattimento, Baymax rivela segnali di vita all'interno del portale: è Abigail Callaghan. Hero e Baymax vanno alla ricerca della ragazza per riportarla indietro. Durante la strada del ritorno, Baymax viene investito da un masso e viene fortemente danneggiato da un masso e non riesce più a volare.



Big Hero 6, scena del film


L'unico modo che rimane per uscire dal portale che sta per distruggersi, è quello di usare il braccio di Baymax come propulsore, ma così facendo lui resta bloccato lì ed escono dal portale solamente Hero e Abigail.



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Nonostante questa ulteriore perdita, Hero ha preso in mano la sua vita, segue i corsi universitari e si sistema nel laboratorio di Tadashi. Dando un pugno alla mano di Baymax, come era solito fare con lui, Hero si accorge che al suo interno c'è la scheda di Tadashi, in altre parole, la vita di Baymax (come diceva Tadashi: "questo chip è ciò che rende Baymax, Baymax").



Big Hero 6, scena del film



Big Hero 6, scena del film


Baymax torna nuovamente “in vita” e insieme ai ragazzi forma la squadra di supereroi che veglia sulla città.



Big Hero 6, scena del film

 

“Non eravamo partiti per fare i supereroi, ma a volte la vita non va secondo i tuoi piani. Mio fratello voleva aiutare un sacco di persone, ed è ciò che faremo.”



Big Hero 6, scena del film

Trailer

 



Diffondi il Buonsai, condividi l'articolo!