Facebook Instagram Twitter

Ogni paese ha le sue feste e tradizioni e il festeggiamento dell'arrivo del nuovo anno, non fa eccezione. Ecco come lo passano alcuni paesi degli Stati Uniti, dell'Inghilterra, e della California.

 

 

 

Filadelfia, Stati Uniti

 Capodanno a Filadelfia Photo by Scott Sherrill-Mix

 

Ogni capodanno per le strade di Filadelfia, negli Stati Uniti, sfila il corteo dei pagliacci (Mummers Parade): milioni di persone in costumi fantastici. Guerrieri africani, vagabondi, re con il manto d'ermellino, regine vestite di seta, buffoni, indiani e molti altri personaggi danno il benvenuto al nuovo anno con danze, canti e facendo scherzi vari. Alla parata vi assiste una giuria che assegna premi ai costumi migliori e più originali.

 

 

Gran Bretagna

 

 In Gran Bretagna, la prima persona ad entrare in casa a Capodanno, deve essere un uomo giovane con i capelli scuri, sano e prestante e deve portare con sé i simboli della ricchezza: carbone, soldi, sale, e pane.

 

 

Capodanno in InghilterraPhoto by  Michael Redman

 

Per dare l'addio all'anno vecchio e salutare l'anno nuovo, in un piccolo paesino dell'Inghilterra, è antica usanza che alcuni ballerini gettano su un grande falò, un barile di pesce. Mentre le fiamme diventano sempre più alte e la banda suona, i ballerini danzano intorno al fuoco finché pian piano il fuoco si spegne.

 

 

Pasadena, California

Photo by Larry Eiring

 

Il giorno di capodanno a Pasadena in California c'è il “Torneo delle rose” (Tournament of Roses Parade), una grandiosa parata di fiori, dove viene premiato il carro più bello. A volte per fare un carro servono migliaia e migliaia di fiori.

 

 

Giappone

 

In Giappone, il primo dell'anno la gente si scambia bonsai di albicocco, che significano felicità e i santuari sono pieni di gente che acquistano freccette portafortuna, chiamate “hamaya” e oroscopi scritti su striscioline di carta che, una volta letti, vengono appesi ai rami degli alberi davanti ai templi.
A metà gennaio, tutte le decorazioni usate per festeggiare, bambole di cartapesta, rami e piante, devono essere bruciate per avere fortuna e prosperità nel nuovo anno che è arrivato
È molto importante fare attenzione al primo sogno che viene fatto nell'anno nuovo, secondo i giapponesi, esso è un sogno premonitore e rivelerà ciò che accadrà durante l'anno. Per questo, per garantirsi un bel sogno, vengono comprati amuleti e foglietti su cui è scritta la buona sorte.

 

 

Scozia

 Photo by Janet Ramsden

 

In occasione dell'anno nuovo, chiamato “Hogmanay”, in Scozia c'era l'antico rituale di purificare le case e di bruciare i rami di ginepro per rimuovere i germi. Questa usanza è rimasta e la purificazione delle abitazioni, ora avviene con una pulizia meticolosa.
Il piatto tradizionale è l'haggis, una portata a base di stomaco di pecora, grasso di rognone, fegato, pepe e cipolla, accompagnata da formaggio e whisky.


Diffondi il Buonsai, condividi l'articolo!